Data center tour

Guarda il video del Data Center Guarda il video del datacenter.

Data centre award 2013 finalist

Analisi termografiche

Periodicamente InAsset effettua ispezioni termografiche ambientali e sugli apparati elettromeccanici, come attività preventiva di manutenzione di miglioramento dell'efficienza e contenimento dei costi. Tutte le analisi vengono effettuate da operatori interni con apparecchiature certificate e tarate, secondo procedure da manuale ISO 20000

Premessa

Le analisi termografiche si prefiggono di rilevare ed analizzare le irregolarità termiche di apparati elettromeccanici sottoposti a condizioni di massimo carico. Le telecamere IR consentono la lettura delle frequenze irradiate dalle parti in esame, secondo tali concetti fisici a seguito di opportune metodologie di acquisizione e verifica dei dati, si possono determinare in forma visiva anche piccole variazioni delle temperature di lavoro di parti o componenti dell’impianto in esame. La corretta interpretazione delle immagini radiometriche acquisite, avviene attraverso dei termogrammi dai quali è possibile simulare ed estrarre tutti i dati utili per la determinazione dei fenomeni associati alle variazioni di temperatura superficiale.

Le analisi termografiche permettono un controllo non distruttivo molto efficace nella verifica qualitativa degli aspetti sopra citati. L’uso di tale metodologia risulta particolarmente utile nella pianificazione e controllo degli impianti produttivi. Se inclusa nelle procedure di manutenzione periodica, permette di ridurre la frequenza dei guasti negli impianti produttivi ed un uso razionale delle risorse adibite alle attività di manutenzione.

Condizioni di carico degli impianti

Tutte le apparecchiature esaminate sono soggette ad un regime di carico inferiore del 50% rispetto al nominale di targa, rilevato dalle strumentazioni a quadro o mediante pinza amperometrica. Sono state ispezionate le apparecchiature elettriche relative a impianti di trasformazione/distribuzione Cabina MT/BT (2 trasformatori in parallelo cad.800 kvA), nonchè gli apparati ed i quadri di distribuzione nelle sale BT1 e BT2 in servizio. Le apparecchiature in analisi operano in regime di carico ritenuto “NOMINALE” rispetto alla densità di apparati in funzione. In mancanza di riferimenti, la valutazione indiretta del regime di carico dell’apparato elettrico, viene dedotta dai dati di targa degli interruttori/trasformatori, supponendo un margine di dimensionamento cautelativo minimo del 20%, (es. inter. 630 [A] X 0,80= 504 [A] pari al carico max dell’apparato, es.100%). Tutti gli apparati di distribuzione BT controllati, operano in condizioni ambientali adeguate per il regolare funzionamento della componentistica elettromeccanica, in locali climatizzati con temperature tra i 23 e 25°C. Le apparecchiature esaminate garantiscono la distribuzione elettrica agli impianti tecnologici ed alle utenze interne al “datacenter” secondo i riferimenti indicati dal personale tecnico di InAsset.

Immagini termografiche

Analisi termografica Sala HH1

Apparati elettromeccanici